Pace e Disarmo

Scommettere sulla speranza

Ciao, rivediamo un messaggio di più di mezzo anno fa...

 

 

Ogni arma ha una storia, non ripetiamola.

Ciao,

questo interessante video ci aiuta a riflettere (clicca #qui).

Il Papa condanna duramente gli imprenditori di morte che vendono armi a Paesi in conflitto

Il 17 febbraio il Papa, nella messa mattutina a Casa Santa Marta, ha detto: "C’è sempre una 'voglia di autonomia': io faccio quello che voglio e se io ho voglia di questo, lo faccio! E se per questo voglio fare una guerra, la faccio! Ma perché siamo così? Perché abbiamo questa possibilità di distruzione, questo è il problema. Poi, nelle guerre, nel traffico delle armi… Ma, siamo imprenditori! Sì, di che? Di morte? E ci sono i Paesi che vendono le armi a questo, che è in guerra con questo, e le vendono anche a questo, perché così continui la guerra. Capacità di distruzione".

Fonte Radiovaticana .

 

 

 

Atti del convegno "La miglior difesa è la pace" di Rimini

Ecco QUI la sintesi del gruppo di cui sono stato facilitatore. E QUI invece tutti gli atti.

Buona lettura!

 

30mila pistole italiane per l’Egitto. In barba all’UE

Articolo scomodo di Giorgio Beretta, ma non possiamo nascondere la verità. Possiamo trasformarla, magari con un (lungo e paziente, ma deciso e sincero) percorso di riconversione, senza perdere alcun posto di lavoro.

"Il grosso è rappresentato da pistole prodotte dalla Fabbrica d’Armi Pietro Beretta di Gardone Val Trompia, sistemate sui camion nottetempo e destinate con ogni probabilità alla polizia o agli apparati di pubblica sicurezza egiziani".

Leggere qui per approfondire.

 

OPAL: secondo incontro e presentazione annuario

Ciao a tutti/e,

dopo un po' di pausa scrivo nuovamente, solo per fare il punto della situazione. Infatti il mese scorso - al 6 e al 12 - ci sono stati due eventi importanti:

1) ci siamo incontrati con Piero Giorgi e Antonino Drago per parlare dei fallimenti delle guerre e delle proposte della nonviolenza;

2) è uscito il nuovo annuario! Bello corposo e pieno di spunti. "COMMERCI DI ARMI, PROPOSTE DI PACE", man mano che lo leggo vorrei farò delle mappe che vi presenterò qui in questa rubrica "Pace e Disarmo". 

E il prossimo incontro? A gennaio, mese della pace!

 

 

Il 2 ottobre vieni all'incontro di OPAL sulla NONVIOLENZA!

Per approfondire scarica la brochure su opalbrescia.org.

Domani a Firenze una manifestazione per la pace

Chiedendo al Governo di non commerciare armi con Iraq e Israele, tra le altre proposte...

---> Un passo di pace <---

 

No all'invio di armi in Medio Oriente

Sto seguendo le notizie più recenti da OPAL (qui) e dalla Rete Disarmo (qui) e anche io mi unisco alle loro richieste.

Ecco un pezzo sul quale rifletterò:

Papa Francesco ha inoltre ricordato che 'Una sola nazione non può giudicare come si ferma l’aggressione, questo compito è delle Nazioni Unite. Dobbiamo avere memoria di quante volte con questa scusa di fermare un’aggressione ingiusta le potenze si sono impadronite dei popoli e hanno fatto vere guerre di conquista'.

 

La guerra dei mutandoni

Eh no eh no la guerra proprio no!

Ascoltate questa canzone e guardate il video!

 

Pagine

Subscribe to Pace e Disarmo